menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli scoppia un petardo addosso in piazza Matteotti, giovane perde tre dita

Il ragazzo è stato ferito in modo grave a una mano, il botto è esploso prima che lo lanciasse

Ha aspettato dopo la mezzanotte, quando piazza Matteotti per fortuna aveva iniziato a svuotarsi, per iniziare a lanciare botti, ma uno di questi gli è scoppiato in mano: il protagonista è un giovane che - dopo l'una di notte - ha acceso un petardo che è esploso in anticipo.

E' stato portato all'ospedale San Martino d'urgenza ma purtroppo, nonostante le cure, ha perso tre dita

Questo - insieme alla notizia relativa a un appartamento di Pra' incendiato a causa di un fuoco d'artificio, a una donna ferita a Rapallo con i fuochi d'artificio e a una bambina leggermente ustionata al Luna Park - è il bilancio della notte di festeggiamenti.

PAGINA SEGUENTE: I BOTTI A GENOVA NON SI SONO FERMATI, LE REAZIONI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento