rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Peste suina, l'elenco dei comuni in 'zona rossa' e dei divieti

Nell'area considerata infetta non è consentita la caccia, la pesca e anche attività come trekking, mountain bike e raccolta funghi. Il divieto è scattato a causa del diffondersi del virus fra cinghiali e maiali

A seguito dell'ordinanza emanata dal governo con l'individuazione di una 'zona rossa' tra le province di Savona e Genova in cui sono vietate per sei mesi le attività venatorie e le altre attività all'aperto allo scopo di arginare la diffusione della peste suina, la Regione ha raccolto le istanze provenienti da varie parti e ha inviato una lettera al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai ministri della Salute Roberto Speranza e delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Stefano Patuanelli per chiedere di attivare in tempi strettissimi un tavolo permanente di monitoraggio.

L'intenzione della Regione è quella di coinvolgere anche le altre interessate, per elaborare le prime stime dei mancati redditi derivanti dal blocco delle attività e predisporre tempestivi e opportuni sostegni per tutti i settori delle economie locali interessati dal provvedimento e investiti da questo grave fenomeno.

Nella cosiddetta 'zona rossa' non è consentita la caccia, la pesca e anche attività come trekking, mountain bike e raccolta funghi. Il divieto è scattato a causa del diffondersi della peste suina, virus che sta colpendo solo i suini e non può attaccare nessun altro animale.

"È fondamentale - dichiara il vice presidente Piana - sensibilizzare i Comuni dell'area interessata per garantire una corretta informazione alla popolazione. La stima è che nell'area ligure prevista dall'ordinanza, in cui ricadono 36 Comuni, ci sia una comunità di almeno 15-20mila cinghiali. Fortunatamente la peste suina non è in alcun modo pericolosa per l'uomo o per altre specie animali ma l'uomo può essere inconsapevolmente il vettore principale di diffusione del virus attraverso scarponi o vestiti che sono il primo veicolo di contagio. Per questo che in caso di contatto accertato dalle autorità preposte sono messe in atto accurate misure di disinfezione e sanificazione".

Regione Liguria sta già studiando una serie di possibili interventi da attuare nelle prossime settimane. "La perimetrazione attuale della zona rossa - aggiunge Piana - è di natura precauzionale: non appena possibile avvieremo un attento monitoraggio delle zone interessate, partendo dal perimetro esterno e procedendo verso l'interno, coinvolgendo le forze dell'ordine, la protezione civile e anche i cacciatori per valutare, se non verranno trovate carcasse di cinghiali infette, una riduzione dell’area oggetto dei divieti e successivamente procedere con gli abbattimenti selettivi".

mappa area infetta zona rossa peste suina-2

Peste suina, elenco comuni in area infetta

  1. Bogliasco
  2. Arenzano
  3. Ceranesi
  4. Ronco Scrivia
  5. Mele
  6. Isola Del Cantone
  7. Lumarzo
  8. Genova
  9. Masone
  10. Serra Riccò
  11. Albisola Superiore
  12. Campo Ligure
  13. Mignanego
  14. Busalla
  15. Bargagli
  16. Celle Ligure
  17. Savignone
  18. Stella
  19. Torriglia
  20. Rossiglione
  21. Sant'Olcese
  22. Valbrevenna
  23. Sori
  24. Pontinvrea
  25. Varazze
  26. Tiglieto
  27. Campomorone
  28. Cogoleto
  29. Urbe
  30. Sassello
  31. Pieve Ligure
  32. Davagna
  33. Casella
  34. Montoggio
  35. Crocefieschi
  36. Vobbia.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peste suina, l'elenco dei comuni in 'zona rossa' e dei divieti

GenovaToday è in caricamento