Il Parco delle Mura si rifà il look: restyling di boschi, aree verdi e percorso ginnico

Presentato in mattinata il progetto firmato dal Comune: due i filoni di intervento, uno sul patrimonio boschivo, l'altro sulle aree di intrattenimento

Dopo il percorso di “urban fitness” presentato lo scorso aprile, anche il parco del Peralto si rifà il look con un progetto promosso dal Comune che porterà alla creazione di nuovi percorsi con arredo urbano e aree di sosta e rinnovamento e messa in sicurezza del verde e del patrimonio boschivo.

I lavori partiranno a giugno, coordinati dall’assessorato ai Lavori Pubblici, Manutenzioni e alle Politiche per lo sviluppo delle Vallate, che ha elaborato un piano presentato in mattinata a Palazzo Tursi dall'assessore Paolo Fanghella. Obiettivo, riqualificare e recuperare le proprietà boschive del Comune di Genova nell’area del Righi-Peralto con un investimento totale di 1,2 milioni di euro.

Gli interventi di restyling riguardano principalmente due aspetti: il primo è mirato al miglioramento boschivo, il secondo al ripristino di percorsi e aree di sosta. Nel verde si interverrà con rimboschimenti, rinfoltimenti e diradamenti selettivi finalizzati alla rinaturalizzazione del bosco, riducendo la presenza delle conifere non autoctone, in particolare pini e cedri, a favore delle latifoglie locali, principalmente querce e frassini. Favorendo la biodiversità, si riuscirà a ridurre il rischio di incendi boschivi e a incrementare la capacità di resistenza al passaggio del fuoco, tradizionale nemico delle nostre alture in tutti i periodi dell'anno. L'intervento è previsto su un totale di 51,5 ettari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda le aree di valenza prettamente turistica e ricreativa, sono previsti invece interventi di sistemazione del percorso ginnico superiore, per una lunghezza di circa 1.850 metri; il ripristino e manutenzione delle aree di sosta poste sul terrapieno delle mura, dopo la Casetta Rossa; la sistemazione del percorso ginnico inferiore e sentieri di collegamento per una lunghezza di circa 2.750 metri; il ripristino aree e piazzali nei pressi di Giardini Calcagno e di Oregina. Le opere di miglioramento riguarderanno anche i muri a secco lungo i percorsi, i tratti di selciato e la riqualificazione degli elementi in legno ammalorati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

  • Tragedia a Pedemonte, 25enne morto in un incidente stradale

  • Waterfront, avanti con i lavori: l'acqua inizia a fluire nel canale navigabile

  • Ronaldo e Georgina di nuovo in Liguria: bagno a Portofino e cena a Paraggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento