Cronaca Pegli

Picchia una volontaria 76enne al refettorio e le provoca lesioni gravissime

Denunciata dai carabinieri di Pegli una 63enne, la volontaria è stata curata in ospedale e ha ricevuto una prognosi di cento giorni

Al termine di indagini i carabinieri di Pegli hanno identificato una genovese di 63 anni, ospite di un refettorio della zona, che lo scorso maggio, per futili motivi, ha minacciato e aggredito con calci e pugni una volontaria di 76 anni impegnata nel servizio ai tavoli della mensa dei poveri.

Una vera e propria aggressione con conseguenze importanti per la vittima, che è stata picchiata con violenza durante il servizio e davanti ai presenti. La donna, infatti, ha riportato lesioni gravissime ed è finita in ospedale, all'Evangelico di Voltri, con una prognosi di cento giorni. 

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia una volontaria 76enne al refettorio e le provoca lesioni gravissime
GenovaToday è in caricamento