menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pegli: finge un controllo della qualità dell'acqua e sparisce con l'oro

Con il pretesto di verificare il tasso di inquinamento dell’acqua potabile determinato delle recenti e abbondanti piogge, è riuscita a derubare un'anziana di Pegli

Ieri mattina una donna di 72 anni, pensionata, residente a Pegli, ha denunciato presso la locale stazione carabinieri di aver subito una truffa.

Una sconosciuta, con il pretesto di verificare il tasso di inquinamento dell’acqua potabile determinato delle recenti e abbondanti piogge, si è introdotta all’interno dell'abitazione.

Dopo avere distratto l'anziana con una scusa, la malvivente si è impossessata di svariati preziosi, dileguandosi. La vittima non ha fornito elementi utili al rintraccio.

Danno da quantificare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento