Si finge collega del figlio e truffa anziano

Un 49enne ha fermato per strada un anziano. E dopo avergli fatto credere di essere un conoscente di suo figlio, si è fatto consegnare 110 con la scusa di dover fare rifornimento all'auto

Alcuni mesi addietro, un genovese di 76 anni, abitante a Voltri, mentre camminava tranquillamente, è stato avvicinato da uno sconosciuto automobilista. Quest'ultimo iniziò a parlare con l'anziano, con la scusa di essere un collega di lavoro del figlio.

Proseguendo la conversazione, l'estraneo, con la scusa di dover effettuare rifornimento al veicolo, riuscì a farsi consegnare 100 euro dal pensionato e poi si allontanò.

Nei giorni scorsi i carabinieri di Pegli, dopo un'accurata attività di indagine e aver scoperto che il mezzo utilizzato era stato preso a noleggio, hanno identificato il truffatore in un napoletano di 49 anni, gravato di pregiudizi di polizia, che, al termine degli accertamenti, è stato denunciato per truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • Cassano torna in campo: nuova esperienza in Aics con tripletta all'esordio

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

  • Due rapine in altrettante sere, sempre nello stesso posto

Torna su
GenovaToday è in caricamento