menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovani si scontrano a Pegli: tanto 'fumo', ma nessun fermato

Serata movimentata a Pegli nella zona fra la stazione e il lungomare. Le telefonate arrivate alla polizia segnalavano una maxi rissa, ma il bilancio finale parla di nessun fermato né denunciato

Quanto accaduto l'altro ieri sera a Pegli ha creato un po' di apprensione nel quartiere, ma per fortuna pare non trattarsi di niente di grave. Il bilancio finale ufficiale, come confermato dall'ispettore capo delle volanti del commissariato di Sestri Ponente, è di nessun arresto né denuncia.

Poco prima delle 23 dell'altra sera sul gruppo facebook Sei di Pegli se... è apparso un post che ha immediatamente suscitato una lunga scia di commenti. Qualcuno ha anche chiamato la polizia, che è intervenuta con diverse volanti a sirene spiegate sul posto.

A movimentare la serata nel quartiere sono stati una cinquantina di ragazzi, che correvano e urlavano nella zona fra il lungomare e la stazione. Probabilmente, più che di un regolamento di conti fra bande, si è trattato di semplici schermaglie fra due compagnie, a cui si sono aggiunti gli amici degli amici.

Di certo sono volati anche qualche calcio e pugno, ma nessuno pare essersi fatto tanto male da dover ricorrere alle cure dei medici. A innescare la rissa pare essere stato uno sgarro subito dai ragazzi del Cep a opera di alcuni coetanei di Sestri Ponente. Dalle alture di Pra' sarebbe così partita la spedizione punitiva.

Ma già da ieri dalla questura minimizzavano l'episodio. Oggi la conferma che nessuno dei giovani coinvolti è stato fermato. Sono bastate le sirene delle volanti per mettere in fuga i protagonisti di questa vicenda, non pericolosi criminali, ma solo ragazzi a cui piace sentirsi 'grandi', menando le mani per conquistarsi il rispetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento