Cronaca Multedo / Lungomare di Pegli

Pegli, acqua marrone alla Foce del rio Rexello: «Nessuna sostanza inquinante»

Decine di segnalazioni in mattinata per lo strano colore dell'acqua alla foce del torrente e in mare. Il presidente del Municipio rassicura: «Si tratta del liquido di una piscina svuotata sulle alture»

Sversamento rio Rexello - foto Facebook Gabriele Calvillo

Preoccupazione in mattinata a Pegli, alla foce del Rio Rexello, per una strana colorazione marrone dell'acqua che ha fatto sospettare lo sversamento di una sostanza potenzialmente inquinante  finita anche in mare.

Diverse le segnalazioni, aumentate dalla preoccupazione che il litorale, che ha appena riconquistato l’ambita balneabilità, potesse essere stato inquinato da sostanze tossiche. Della questione di è occupato Mauro Avvenente, presidente del Municipio Ponente, che ha subito contattato la sezione Ambiente della Municipale: avviate le indagini, i vigili hanno accertato che lo sversamento è dovuto allo svuotamento di una piscina privata sulle alture di Pegli, il cui liquido è finito nel rio Rexello.

«Il liquido analizzato non risulta essere elemento inquinante. Nonostante ciò, il soggetto che ha perpetuato tale azione sarà opportunamente sanzionato in base alle vigenti normative di legge - ha fatto sapere Avvenente via Facebook - Ciò che è accaduto dimostra una volta di più quanto sia determinante ed irrimandabile una puntuale e serrata verifica di tutti gli scarichi che si gettano in alveo nella parte della copertura scatolare del Rexello. La balneazione riconquistata con enormi fatiche non potrà essere vanificata a causa del mancato allaccio ai collettori fognari pubblici».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pegli, acqua marrone alla Foce del rio Rexello: «Nessuna sostanza inquinante»

GenovaToday è in caricamento