menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio a Pegli, pensionato strangola la moglie

Dopo aver ucciso la moglie, il pensionato ha telefonato ai carabinieri. Il delitto è avvenuto in via Romana di Pegli nell'appartamento dove la coppia abitava. Indagini affidate ai carabinieri di Arenzano

Un pensionato di 77 anni ha ucciso la moglie 76enne, strangolandola, al culmine di una lite nella loro casa al civico 7 di via Antica Romana di Pegli. Dopo l'omicidio, avvenuto intorno alle 5.20, l'uomo ha telefonato ai carabinieri.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Arenzano con il capitano Massimo Pittaluga. Il 77enne, Giacomo Sfragaro, è stato arrestato e condotto in caserma per essere interrogato dal pubblico ministero Vittorio Ranieri Miniati. Da chiarire il movente dell'omicidio.

La vittima si chiamava Giuseppina Minatel ed era una maestra di scuola elementare in pensione. Il 24 maggio del 2012 la coppia aveva subito la perdita del figlio Marco, annegato mentre nuotava in mare a Voltri. Da allora, ogni anno, i due hanno messo un annuncio sul giornale per ricordare il figlio scomparso. Nel 2013, un anno dopo, scrissero «Un anno fa ci hai lasciato soli. Il dolore è e sarà immenso. Sarai sempre presente Marco».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento