A 83 anni minaccia di morte la compagna, in casa una pistola

I carabinieri sono intervenuti in un'abitazione di Pegli al termine dell'ennesimo violento litigio: vittima una pensionata anche lei 83enne

Insulti, quotidiane aggressioni verbali e infine le minacce di morte: succede a Pegli, dove un uomo di 83 anni è stato denunciato da carabinieri per i continui attacchi alla convivente, una pensionata della stessa età.

I militari della stazione di Pegli sono arrivati all’abitazione della coppia, in via dei Reggio, al culmine dell’ennesimo litigio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta riportata la calma ed essersi assicurati che la donna non fosse ferita, hanno perquisito l’appartamento e trovato una pistola semiautomatica e le relative munizioni, per cui il pensionato ha presentato il regolare porto d’armi. Che non gli ha però risparmiato una denuncia per minacce aggravate, e il sequestro dell’arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Tragico schianto in via Merano, muore scooterista

  • Malore fatale in strada, tragedia a Santa Margherita Ligure

  • Coronavirus, nuovo cluster a Busalla: coinvolte due famiglie

  • Ritrovato dopo otto anni un giovane scomparso da Roma

  • Treni troppo affollati, turisti lombardi diretti al mare costretti a scendere

Torna su
GenovaToday è in caricamento