menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di recuperare un gonfiabile e finiscono al largo, salvati a Pegli

Ad allertare la Guardia costiera sono stati i numerosi cittadini, che hanno assistito alla scena. I due giovani sono stati poi affidati alle cure del 118

Giornata impegnativa domenica 12 luglio per il personale della Guardia costiera di Genova, che è intervenuto a più riprese, sia nelle acque del levante che del ponente genovese, per prestare soccorso e assistenza in seguito a numerose segnalazioni pervenute tramite il numero blu 1530 da parte della cittadinanza.

Dopo aver soccorso un uomo, che ha battuto la testa tuffandosi a Punta Chiappa, la Guardia costiera è intervenuta, intorno alle 20, a Pegli in soccorso di due ventenni stranieri che, nel tentativo di recuperare un gonfiabile, sono stati spinti al largo dal vento di tramontana nelle acque dinanzi a Pegli. Numerosi cittadini hanno notato la scena e telefonato alla sala operativa.

La motovedetta Sar Cp 830 ha raggiunto e recuperato i due giovani, nonostante tutto in buono stato di salute, affidandoli al personale del 118, intanto inviato al molo Archetti di Pegli per accertamenti sanitari.

La Guardia Costiera raccomanda, specie in giornate con ventilazione da terra come quella di domenica, di prestare la massima attenzione per poter godere sempre in sicurezza del mare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento