menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco e contromano, bloccato dopo un inseguimento per le vie di Pegli

Attimi di paura sabato pomeriggio in piazza Lido, dove un'auto guidata da un 28enne ha cercato di fuggire alla vista di una pattuglia della Municipale

Rocambolesco inseguimento nel primo pomeriggio di sabato a Pegli, nel ponente genovese, dove una pattuglia della Municipale ha bloccato un automobilista che si era messo alla guida ubriaco imboccando una strada contromano e ha poi cercato di fuggire.

L’allarme è scattato poco dopo le 13.30, quando due agenti del settimo distretto di che stavano per iniziare il turno di servizio hanno notato una Bmw bianca con a bordo due persone entrare contromano in piazza Lido: nel vedere l’auto di pattuglia, il conducente ha fatto immediatamente inversione di marcia ed è ripartito a grande velocità, dirigendosi verso levante. Gli agenti sono saliti quindi saliti a loro volta in auto e si sono messi all’inseguimento, raggiungendo i due fuggitivi dopo qualche centinaio di metri.

Il conducente in un primo momento ha cercato di allontanarsi, ma poi è tornato spontaneamente alla macchina, in cui aveva lasciato oggetti personali e documenti. Sia lui, identificato in un 28enne di origini marocchine, sia il passeggero sono apparsi subito ubriachi: l’uomo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, e segnalato per la violazione delle norme sulla immigrazione perché presente illegalmente sul territorio italiano.

Soddisfatto il comandante del Corpo, Gianluca Giurato: «Dal mio arrivo al vertice ho avuto numerose dimostrazioni dello spirito di servizio dei nostri agenti, che hanno guadagnato la mia completa fiducia».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento