menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pegli, ritrovato corpo senza vita in mare

A dare l'allarme in mattinata un passante che ha notato il cadavere a poca distanza dall'attracco della Navebus. Indagini sono in corso per risalire all'identità della vittima

Allarme questa mattina davanti al litorale di Pegli, nel ponente genovese, dopo che un passante ha segnalato la presenza di un corpo senza vita in acqua.

Immediato l’intervento della Guardia Costiera, che ha raggiunto il corpo davanti al molo Archetti, più o meno all’altezza dell’attracco della Navebus, e lo ha recuperato: stando ai primi accertamenti si tratterebbe di una donna tra i 60 e i 70 anni che non sarebbe rimasta in acqua per lungo tempo.

Le indagini, affidate alla polizia, sono ora in corso per risalire all'identità della vittima e ricostruire quanto accaduto: il personale medico presente sul posto ha trovato alcune ferite ed escoriazioni sulla testa della donna, che lascerebbero pensare a una caduta, ma è ancora da capire se siano state le ferite a ucciderla o se sia annegata. Sul corpo, adesso a disposizione dell'autorità giudiziaria, non ci sarebbero comunque segni riconducibili a violenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento