menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centinaia di video pedopornografici nel pc di una ex guardia giurata

L'ultimo capitolo dell'operazione One Shot contro la pedopornografia ha portato in carcere un pensionato di 62 anni, ex guardia giurata. Nel pc dell'uomo sono stati trovati centinaia di video con bambini al di sotto degli otto anni

Ogni settimana la polizia postale oscura 20 siti internet dove vengono scambiati file pedopornografici. Questo significa che il fenomeno è largamente diffuso, ma anche che l'attività degli agenti dà i suoi frutti.

L'ultimo capitolo dell'operazione One Shot ha portato in carcere un pensionato di 62 anni, ex guardia giurata. Durante una delle tante notti di attività negli uffici della polizia postale in via Dante, un agente ha caricato on line alcuni file aspettando che il pedofilo di turno abboccasse.

Quando l'utente ha iniziato il download del materiale, il poliziotto ha iniziato da remoto a scandagliare l'hard disk del sospettato. Ne è venuta fuori una vera e propria videoteca dell'orrore, con filmati di bambini al di sotto degli otto anni, costretti a subire atti sessuali.

Informato del fatto, il magistrato ha concesso la perquisizione domiciliare. Gli agenti hanno fatto scattare il blitz lunedì sera intorno alle 23.40, proprio quando il pedofilo era collegato on line e stava condividendo centinaia di file proibiti.

Il pensionato è stato dunque arrestato in flagranza di reato e condotto direttamente in carcere a Marassi. Il suo è il sesto arresto compiuto dalla polizia postale nell'ambito dell'operazione One Shot, che ha portato all'iscrizione nel registro degli indagati di altre 20 persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento