menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente nave: situazione dei feriti, migliora Raffaele Chiarlone

Migliorano le condizioni di Raffaele Chiarlone, mentre resta in prognosi riservata Enea Pecchi. I due militari sono tra i pochi superstiti del tragico incidente avvenuto al Molo Giano nel porto di Genova

Genova – Resta in prognosi riservata Enea Pecchi, il quarantenne, militare della Capitaneria di porto, rimasto ferito mercoledì 8 maggio nel tragico incidente del Molo Giano, dove hanno perso la vita sette suoi colleghi e dove restano ancora due dispersi.

Pecchi è ancora in rianimazione. L’uomo è stato sedato e rimarrà ventilato per 24 ore, come recita il primo bollettino medico della giornata emesso dalla direzione sanitaria dell’ospedale Galliera.

Migliorano invece le condizioni dell’altro militare ricoverato al Galliera, Raffaele Chiarlone. L’uomo è vigile ed è stato ricoverato nel reparto di degenza breve. Venerdì 10 maggio il prossimo bollettino dirà qualcosa in più sulle condizioni dei due militari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento