Cronaca

Pci: "Modello Genova, città bella da vedere, disagiata da vivere"

"Trenta milioni di euro, sui 70 disponibili, verranno impiegati per la costruzione di una funivia per Forte Begato. Un'opera costosa che esclude i cittadini"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Il PCI Genovese sulla funivia per Forte Begato: "Il Recovery Fund che prevede, tramite il PNRR, la possibilità di finanziare progetti di miglioramento di strade e infrastrutture, oltre che di sanità e il potenziamento di trasporti pubblici viene impiegato per un'opera, che ancora una volta, esclude i cittadini".

La Segreteria del Partito Comunista Italiano prosegue nella sua nota con: "La nostra amministrazione sperpera quasi la metà dei fondi a disposizione in un progetto tanto utile quanto di facciata, conoscendo le condizioni climatiche cittadine, dovute specialmente al vento, possiamo immaginare quanto sarà funzionale alla città".

"D’altronde è proprio in questi giorni che sta avvenendo l’abbattimento della Diga di Begato. Evidentemente i palazzi sono solo "brutti da vedere", dato che non si è accennato ad un solo piano di miglioramento delle condizioni di vita del quartiere, che resta in alcuni punti una discarica a cielo aperto, con spazzatura e auto abbandonate".

La Segreteria "rinnovata" da pochi giorni con il nuovo Segretario Provinciale Antonio Li Puma conclude con: "'Modello Genova' lo chiamano, bella da vedere, disagiata da vivere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pci: "Modello Genova, città bella da vedere, disagiata da vivere"

GenovaToday è in caricamento