menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giallo a Chiavari: 26enne trovato mummificato in casa

Drammatico ritrovamento ieri a Chiavari. La polizia si è recata in corso Montevideo per eseguire un ordine di sfratto. Dopo aver forzato la porta, gli agenti si sono trovati di fronte al corpo mummificato di Paulo Cesar Massucco, 26 anni

Drammatico ritrovamento ieri a Chiavari. La polizia si è recata in corso Montevideo, precisamente presso l'interno 8 del civico 23, per eseguire un ordine di sfratto. Dopo aver forzato la porta, gli agenti si sono trovati di fronte al corpo mummificato di Paulo Cesar Massucco.

Il 26enne, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe morto da circa due anni. Nato in Perù nel 1986, Paulo era stato adottato all'età di due anni da una coppia chiavarese, lei casalinga e lui postino.

Dopo le scuole e gli anni all'istituto Caboto, le tracce del ragazzo sembrano svanire nel nulla. Nel 2010 Paulo torna a farsi vedere per Chiavari, poco dopo la scomparsa del padre (la madre era morta anni addietro). Il ragazzo avvia le pratiche per vendere la casa. Entro breve spunta un acquirente ma di Paulo più nessuna traccia.

Gli agenti che si sono presentati ieri all'interno del condominio hanno trovato nella cassetta della posta lettere risalenti al 2011, indizio che da subito ha portato a ipotizzare come data di morte del giovane quel periodo. Secondo i primi rilievi svolti sul cadavere, Paulo non avrebbe subito violenza, aspetto che porta a restringere le ipotesi sulle cause di morte al malore e al suicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento