Cronaca Prà / Via Cesare Pavese

Quartieri Ca' Nova e San Pietro, al vaglio l'ipotesi di una pattuglia itinerante

L'ordine del giorno approvato a Tursi punta a «un controllo atto a presidiare con regolarità e rappresentare in tal senso un deterrente per qualsiasi eventuale azione di microcriminalità o spaccio»

Il consiglio comunale, durante la seduta di martedì 8 settembre 2020, ha approvato con 33 voti favorevoli un ordine del giorno fuori sacco che impegna la giunta, «al fine di poter maggiormente garantire sicurezza in diversi quartieri (le zone collinari del ponente genovese, zone come il quartiere San Pietro chiamato “Lavatrici” e il quartiere Ca' Nova), a considerare la possibilità di assicurare una pattuglia itinerante della polizia locale, magari in sinergia con le forze dell'ordine per un controllo atto a presidiare con regolarità e rappresentare in tal senso un deterrente per qualsiasi eventuale azione di microcriminalità o spaccio».

Favorevoli alla proposta i consiglieri di Lega Salvini Premier, Italia Viva, Cambiamo, Vince Genova, M5S, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Pd, Gruppo Misto, due gli astenuti (Lista Crivello).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartieri Ca' Nova e San Pietro, al vaglio l'ipotesi di una pattuglia itinerante

GenovaToday è in caricamento