Nei boschi per le ricerche di un fungaiolo disperso, soccorritrice precipita in un dirupo

La vicenda risale a giovedì: le squadre erano sul passo del Faiallo, la donna è caduta durante le operazioni di soccorso

A volte anche i soccorritori hanno bisogno di aiuto: è il caso della volontaria della squadra Operatori di Ricerca e Soccorso della Croce Rossa, che giovedì mattina è precipitata in una scarpata mentre stava aiutando un fungaiolo disperso sul passo del Faiallo.

La donna era uscita mercoledì sera insieme con il Soccorso Alpino, i vigili del fuoco e i volontari della Protezione Civile per portare avanti le ricerche di un uomo che era uscito per funghi nei boschi intorno al passo del Faiallo, tra Savona e Genova.

La nebbia e il cattivo tempo hanno complicato parecchio le ricerche, e soltanto giovedì mattina l’uomo è stato individuato, recuperato e poi accompagnato all’ospedale di Savona in buon condizioni. La volontaria, però, nel corso delle operazioni di soccorso è scivolata e precipitata per diverse decine di metri in un dirupo.

La zona impervia ha reso molto complesse le operazioni di recupero, ma alla fine è stata tratta in salvo e accompagnata al Villa Scassi per gli accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Covid, la ricerca delle università di Genova, Okinawa e Francia: «Il distanziamento non basta»

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

Torna su
GenovaToday è in caricamento