rotate-mobile
Cronaca Sturla / Piazza Sturla

Aspettando il nuovo Papa, don Valentino propone la catena di preghiera

Don Valentino Porcile, parroco di Sturla, si è fatto promotore su facebook di una bella iniziativa. Benedetto XVI si è ritirato e così il parroco genovese ha proposto una catena di preghiera ininterrotta in attesa del nuovo Papa

Genova - Don Valentino Porcile, parroco di Sturla, ha comunicato ai fedeli su facebook un suo desiderio e subito l'idea ha avuto successo. Da giovedì 28 febbraio 2013 il Papa si è ritirato e così il parroco genovese ha proposto una catena di preghiera ininterrotta in attessa dell'elezione del nuovo Papa.

Ieri su facebook don Valentino annunciava che 'tutti i turni sono coperti, ma è comunque ancora possibile aggiungersi'. La preghiera parte da stanotte a mezzanotte e si chiuderà con la proclamazione dell'"Habemus Papam". Chiunque desidera aggiungersi, mi scriva. Così si concludeva il post. La mail a cui fare riferimento (valentino.porcile@gmail.com) è contenuta nel lancio dell'evento su facebook. Ecco il post di don Valentino.

Abbiamo costruito una catena continua di preghiera per i Cardinali chiamati al Conclave, per Benedetto XVI e per la Chiesa, a partire dal 1 marzo fino all'elezione del nuovo Papa. Avete risposto in tantissimi alla proposta che vi ho fatto pochissimi giorni fa, da tutta Genova e molti anche da fuori Genova.

Ognuno si è preso l'impegno di pregare mezz'ora ogni giorno, nel momento in cui gli viene meglio, dal 1 marzo fino all'elezione del nuovo Papa. La preghiera si fa a casa, o dove si è. Non c'è assolutamente bisogno di andare da qualche parte in particolare.

La preghiera copre ogni momento della giornata e della notte. È ininterrotta. Per aggiungeri all'iniziativa basta scegliere la mezz'ora e impegnarsi a occuparla ogni giorno in preghiera.

Fammi sapere quale mezz'ora scegli e io ti segnerò nella lista che tengo personalmente (non scrivo pubblicamente il nome per motivi di riservatezza).

Scrivetemi in privato per email la vostra disponibilità.
valentino.porcile@gmail.com

«Dove due o tre sono uniti nel mio Nome, Io sarò con loro»
Uniti in preghiera

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aspettando il nuovo Papa, don Valentino propone la catena di preghiera

GenovaToday è in caricamento