Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Papa a Genova: giro di vite ai controlli, in azione l'elicottero

Giorni frenetici per le forze dell'ordine in vista dell'arrivo del Pontefice in città: decine gli arresti e le denunce, rafforzati i presidi dei carabinieri, massima attenzione anche alla Guardia

Si avvicina la data della visita di Papa Francesco a Genova , fissata per sabato 27 maggio, e in città si innalzano le misure di sicurezza: oltre a quelle disposte per il giorno della manifestazione , in questi giorni le forze dell’ordine stanno passando al setaccio capoluogo ligure e provincia per prevenire eventuali situazioni di rischio, controllando decine di persone e veicoli e facendo scattare denunce e arresti.

In particolare, mercoledì i carabinieri si sono dedicati a un controllo capillare del territorio alla ricerca di potenziali minacce, emettendo una lunga serie di provvedimenti: 50 i militari impiegati, 20 i mezzi, per una giornata che ha portato all’arresto di 9 persone e alla denuncia di altre 12.

Tra gli arrestati, un 30enne di origini albanesi sorpreso mentre scippava una pensionata sull’autobus vicino all’ospedale San Martino, 4 spacciatori individuati tra San Martino, centro storico e Sampierdarena, un 36enne e un 52enne su cui pendevano ordinanze di custodia cautelare per lesioni personali e aggravate e un 27enne di Rapallo detenuto ai domiciliari che si era introdotto nella casa di una vicina per rubare gioielli e altri oggetti preziosi. 

Per quanto riguarda invece le denunce, i carabinieri di Genova hanno fermato un 35enne di origini marocchine che in via Bellini si era accanito su un portone danneggiandolo, altri due marocchini di 28 e 35 anni, entrambi con pregiudizi di polizia, per “occupazione abusiva in concorso di edifici”, una genovese di 46 anni, per “minacce aggravate” perché con un boccale di vetro rotto, minacciava il convivente.

In provincia, invece, denunciati per furto in concorso 5 ragazzi tra cui una minorenne, che a Sestri Levante hanno per due volte rubato bottiglie di birre e alcolici da un supermercato e poi delle sdraio da uno stabilimento balneare. Denuncia anche per 3 stranieri sorpresi a Sestri Levante con 155 confezioni di profumi contraffatti, per un valore totale di 2.000 euro

I controlli proseguiranno sino a sabato, e in queste ore gli uomini della Gendarmeria Vaticana, che si occupano della sicurezza di Papa Francesco, sorvoleranno l’area del Santuario della Signora della Guardia con l’unità A109 del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Villanova di Albenga, che il giorno della visita resterà a disposizione nell’eliporto del Comando Provinciale di Genova per eventuali interventi di emergenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa a Genova: giro di vite ai controlli, in azione l'elicottero

GenovaToday è in caricamento