menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sub disperso: ritrovato il corpo di Paolo Furlan nella baia di San Fruttuoso

Dopo quattro giorni di ricerche, è stato trovato il corpo di Paolo Furlan, sub di Mezzocorona disperso nella baia di San Fruttuoso da sabato 13 aprile. Aperta un'inchiesta

Camogli – Dopo quattro giorni di ricerche è stato trovato il corpo di Paolo Furlan, il sub disperso nelle acque di Camogli, più precisamente nella baia di San Fruttuoso, da sabato 13 aprile.

Il cadavere è stato rinvenuto ieri sera, martedì 16 aprile, nella baia di San Fruttuoso dai sommozzatori dei carabinieri di Genova. Il corpo era incastrato in un anfratto degli scogli, a pelo d’acqua. Secondo le prime informazioni il cadavere presentava alcune lesioni alla testa, dovute agli urti ripetuti contro gli scogli.

Qualche ora prima al ritrovamento i sommozzatori avevano trovato anche il computer da polso di Paolo Furlan, oggetto subito sequestrato e che verrà molto utile all’inchiesta.

Il recupero del corpo di Furlan, 36enne residente a Mezzocorona,  è avvenuto con la collaborazione di Capitaneria di porto e vigili del fuoco con la salma che è stata messa subito a disposizione della magistratura. In seguito sarà riportata a Mezzocorona per i funerali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento