menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si accascia al suolo dopo la partita, calciatore 22enne lotta tra la vita e la morte

Paolo Ceccarelli, calciatore ventiduenne del Cogoleto, lotta tra la vita e la morte da domenica. Il giovane è stato colto da aneurisma celebrale e si trova ora ricoverato in coma farmacologico all'ospedale San Martino

Si è accasciato al suolo al termine della partita della sua squadra e da domenica lotta tra la vita e la morte. Paolo Ceccarelli, 22 anni, calciatore del Cffs Cogoleto, formazione che milita in Promozione, aveva appena giocato una partita come tante altre, segnando anche una doppietta nella vittoria contro la Rivarolese, ma al termine del match è stato colto da un malore.

Il malore è stato un aneurisma celebrale. Il giovane è stato trasportato d'urgenza all'ospedale San Martino dove i medici lo hanno operato per ridurre l'ematoma al cervello, un intervento durato sei ore. Paolo ora è ricoverato in coma farmacologico. Attorno a lui si sta stringendo l'intero panorama calcistico dilettantistico ligure, il messaggio è sempre solo uno: "Forza Paolo, non mollare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento