menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genova attivati tre "pali intelligenti" per navigare più veloci su internet

Nuove postazioni in città: piazza De Ferrari, Principe e in zona Darsena, miglioreranno l'accesso alla rete degli operatori telefonici

Tre dispositivi che fanno navigare più veloci i telefonini sono stati attivati da Metroweb, società che sviluppa la rete in fibra ottica.

Le centraline sono state attivate in Darsena, alla stazione Principe e in piazza De Ferrari e installate due su pali per l'illuminazione pubblica e una sul tetto dell'ascensore della metropolitana. Tutte e tre utilizzano il cablaggio già realizzato dall'azienda in accordo con il Comune.

Le centraline ospiteranno da subito la trasmissione dati tramite telefonia mobile, come avviene già all’interno della linea della metropolitana Amt. Non sarà più necessaria un'antenna per ogni operatore e si migliorerà il servizio per tutte le utenze.

«L’Amministrazione comunale – ha affermato il sindaco – è impegnata a sostenere lo sviluppo di una rete ‘intelligente’ che utilizzi i sistemi tecnologici e gli impianti esistenti per diffondere e integrare diverse funzioni in una logica di smart city». 

Il cablaggio della città proseguirà, nei prossimi anni, con la realizzazione di una rete "FTTH- Fiber to the home" che porterà la fibra ottica direttamente nelle case dei cittadini permettendo di fruire collegamenti a banda ultralarga fino a 1 Gigabite al secondo.

Grazie a Metroweb, Genova e il suo porto possono già contare sulla velocità della fibra ottica, con l'aggiunta di queste tre centraline il Comune e l'azienda informatica realizzano così gli obiettivi dell’accordo sottoscritto il 15 ottobre 2014 scorso dal sindaco Marco Doria e dal presidente di Metroweb Italia, Franco Bassanini. «Abbiamo sviluppato in due anni progetti che allineano Genova alle principali realtà italiane ed europee in termini di diffusione della banda ultra larga - ha spiegato il presidente - l’avvio del progetto FTTH rappresenta un ulteriore passaggio per il Gruppo e la Città, che sarà così dotata di una piattaforma in banda ultra larga capillare e a prova di futuro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento