Nervi, una palestra e due condomini nell'area dell'ex Aura

Il costruttore potrà beneficiare della vendita di appartamenti e posti auto, ma il quartiere avrà a disposizione una nuova palestra con 300 posti per il pubblico e non dovrà più convivere con l'ecomostro

Giace lì abbandonata da anni e in questo tempo si sono succedute diverse proposte per riqualificare l'area. Fra le ipotesi era emersa, ed è poi stata abbandonata, quella di realizzare la nuova piscina di Nervi. Ma poi si è preferito optare per altre soluzioni, visto il rischio esondabilità dell'area.

L'ultimo progetto per riqualificare l'area dell'ex fabbrica Aura in via del Commercio è stato reso noto questa mattina dal sindaco di Genova Marco Bucci, durante l'appuntamento 'a colazione col sindaco' tenutosi presso i bagni Medusa.

«Nell'ex Aura verrà fatto un investimento per avere una grande palestra, con parcheggio, polifunzionale, dedicata a sport indoor come pallavolo e pallacanestro, con 300 posti per il pubblico» ha annunciato Bucci. La proposta è arrivata mercoledì 22 luglio al Municipio Levante.

La palestra sarà la parte del progetto di cui beneficerà la cittadinanza. Il business per chi costruirà è rappresentato da due condomini, che dovrebbero essere le torri di cui si vocifera nel quartiere.

Nel frattempo si è chiusa la gara per l'area di Campostano, dove dovrebbe sorgere la nuova piscina con supermercato annesso. Altre aree su cui il Comune sta valutando nuovi progetti sono quella di Capolungo e il depuratore di Quinto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • È arrivata la neve: le foto

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

Torna su
GenovaToday è in caricamento