Imbratta un palazzo storico con la vernice, ragazza nei guai

Una 25enne è stata denunciata dai carabinieri dopo essere stata sorpresa a imbrattare il muro di un palazzo di via Ponte Calvi con una bomboletta di vernice nera

Una ragazza genovese di 25 anni, nullafacente e con precedenti di polizia, è stata denunciata a piede libero dai carabinieri dopo essere stata sorpresa a imbrattare il muro di un palazzo di via Ponte Calvi con una bomboletta spray di vernice nera.

La giovane è stata fermata e identificata dai militari della stazione della Maddalena nella tarda serata di giovedì 9 gennaio 2020, poi è scattata la denuncia per imbrattamento di palazzo storico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • Sampierdarena, ubriachi devastano un locale e minacciano di morte il proprietario

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

Torna su
GenovaToday è in caricamento