rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Balbi - Zona Universitaria / Via Balbi

Palazzo Reale: proclamato lo stato di agitazione del personale

Per protestare contro la decisione unilaterale dell'amministrazione di revocare il turno notturno, affidandolo a una ditta in appalto

Le segreterie di Fp Cgil e Fps Cisl hanno proclamato lo stato di agitazione del personale Afav, ossia gli assistenti alla fruizione accoglienza e vigilanza di Palazzo Reale a Genova. La decisione è stata assunta dopo una partecipata assemblea sindacale, durante la quale è stata discussa la decisione unilaterale dell'amministrazione di revocare il turno notturno, affidandolo a una ditta in appalto.

"Si tratta di una decisione grave - scrivono in una nota i sindacati -, che arriva nonostante sia in corso un tavolo tecnico tra amministrazione e sindacati per affrontare le questioni legate all'organizzazione del lavoro tra le quali il lavoro notturno. Nel corso dei vari incontri, rappresentanza sindacale unitaria e organizzazioni sindacali hanno avanzato diverse proposte per modificare questa decisione, nessuna però è stata accolta dall'amministrazione".

"Insostenibili, tra l'altro, appaiono le motivazione della dirigenza - proseguono i sindacati -, che giustificano la decisione nella carenza di personale, situazione che a breve sarà sanata dall'imminente completamento delle procedure concorsuali e l'entrata in servizio di personale aggiuntivo. L'unica certezza è che tale scelta ricadrà sulle spalle dei lavoratori che subiranno un danno economico e uno alla loro professionalità, nonché alle casse pubbliche che dovranno sostenere le spese di un appalto.

"Fp Cgil e Fps Cisl contestano tale decisione e, a tutela di lavoratrici e lavoratori Afav di Palazzo Reale e del patrimonio culturale della città, hanno proclamato lo stato di agitazione del personale", concludono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Reale: proclamato lo stato di agitazione del personale

GenovaToday è in caricamento