menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvione, via Giotto: il palazzo sul torrente verso l'abbattimento

Pubblicato il bando di gara per i lavori di abbattimento del palazzo di via Giotto, responsabile dell'esondazione del torrente Chiaravagna durante l'alluvione del 4 ottobre 2012 a Sestri Ponente. I residenti hanno ricevuto incentivi per traslocare

Genova - Era un punto fermo del programma ddel centrosinistra con Marco Doria e il sindaco, dopo l'investitura ufficiale, ha ribadito la volontà di abbattere il palazzo di via Giotto sul torrente Chiaravagna. Lo stabile è considerato uno dei principali responsabili dell'esondazione del corso d'acqua durante l'alluvione del 4 ottobre 2010 che ha colpito Sestri Ponente.

La Regione Liguria ha pubblicato il bando di gara per i lavori. L'annuncio è stato dato dal presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, che è anche commissario per l'emergenza alluvione.


La mossa è stata resa possibile anche grazie alla speciale legge regionale che fornisce incentivi ai residenti per il trasloco dal proprio alloggio e relative spese burocratiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento