Cronaca San Teodoro / Via Pagano Doria

Raffica di multe in via Pagano Doria, i residenti: «Qui l'auto serve, dove la mettiamo?»

Per gli abitanti di via Pagano Doria è fondamentale possedere un mezzo di trasporto visto che nelle vicinanze ci sono pochi negozi. Da parte sua la polizia municipale punta a garantire l'eventuale passaggio di mezzi di soccorso

Sull'importanza di garantire il passaggio ad ambulanze e mezzi di soccorso non ci dovrebbero essere obiezioni. Per questo il Comune di Genova ha avviato una campagna per risolvere alcune criticità. Fra le strade interessate c'è via Pagano Doria nella zona di Principe.

Senza alcun preavviso, raccontano i residenti, per due mattine (il 13 e il 15 giugno) gli agenti della polizia municipale si sono presentati nella via e hanno iniziato a compilare verbali. "Ordini superiori" avrebbero risposto a chi ha chiesto loro spiegazioni. Fatto sta che in una mattina sono state staccate una ventina di multe.

A giudicare dalle foto, scattate in realtà qualche ora dopo il passaggio dei vigili e quando ormai qualcuno aveva preso l'auto per recarsi al lavoro, non si direbbe ci siano particolari impedimenti all'eventuale passaggio di un'ambulanza. Più complicato nel caso il transito di un'autoscala dei vigili del fuoco. Più che altro fa sorridere il fatto che la sosta sia consentita solo negli spazi delimitati, ma nella via nessuno si è mai preoccupato di tracciare delle strisce bianche.

Per sensibilizzare gli abitanti sulla necessità di garantire il passaggio non si poteva iniziare con dei volantini sui parabrezza, come avvenuto in altre zone? Alcuni automobilisti si sono trovati anche due verbali sul parabrezza: d'accordo che 'repetita iuvant', ma forse il messaggio sarebbe arrivato anche con una sola multa.

I residenti lamentano il fatto che tutta la zona sia priva di servizi (pochi negozi e distanti, pochissimi centri per attività ricreative), mal servita dai mezzi pubblici (troppo distante il passaggio di 32 e 35, un mini bus che però arriva in via Ceppi e non fino in cima a via Pagano Doria, il 54 gira al Lagaccio, la funicolare a cremagliera Principe-Granarolo è ferma da mesi quindi fuori servizio). Il mezzo privato risulta indispensabile e quindi non si sa dove parcheggiare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di multe in via Pagano Doria, i residenti: «Qui l'auto serve, dove la mettiamo?»

GenovaToday è in caricamento