Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Pomeriggio di follia per il padre di Scamacca

Guai per Emiliano Scamacca, che, armato di una spranga di ferro, è riuscito a entrare nel centro sportivo di Trigoria dove si allena l'As Roma e poi avrebbe danneggiato alcune auto

Emiliano Scamacca, papà di Gianluca, calciatore romano cresciuto nelle giovanili dei giallorossi ed in forza (in prestito dal Sassuolo) al Genoa, si è reso protagonista di un episodio di cronaca, di cui al momento non sono chiare le ragioni.

Nel pomeriggio di lunedì 17 maggio 2021, armato di una spranga di ferro, è riuscito ad entrare nel centro sportivo di Trigoria dove si allena l'As Roma e, dopo aver minacciato i presenti, ha danneggiato alcune vetture che si trovavano al Fulvio Bernardini, compresa la volante della polizia intervenuta dopo la richiesta d'intervento al 112.

Secondo quanto si apprende l'uomo, con indosso una felpa del Sassuolo, dopo aver oltrepassato le barriere che delimitano l'ingresso al centro sportivo di Trigoria, spranga di ferro in pugno, avrebbe cominciato a minacciare tutti i presenti, compresi alcuni calciatori delle formazioni giovanili. 

Richiesto l'intervento della polizia il padre dell'attaccante classe '99 avrebbe danneggiato alcune vetture, compresa una volante della polizia. Bloccato dagli agenti del commissariato Esposizione è stato poi denunciato. Il figlio Gianluca è totalmente estraneo ai fatti.

Tesserato con il Sassuolo, Gianluca Scamacca si è messo in evidenza quest'anno con la maglia del Genoa mettendo a segno 8 gol. Cresciuto nel settore giovanile della Roma era stato acquistato a solo 16 anni dal Psv Eindovhen per poi essere acquistato dalla società emiliana, che lo ha ceduto in prestito prima alla Cremonese, poi al Pec Zwolle, in Olanda, e infine al Genoa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomeriggio di follia per il padre di Scamacca

GenovaToday è in caricamento