menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestata dopo un malore, aveva ingoiato 50 ovuli di cocaina

Si è consegnata ai carabinieri senza opporre resistenza dopo un malore. Una spagnola di 42 anni ha ingoiato 50 ovuli di cocaina per un totale di 650 grammi. Ricoverata all'ospedale San Martino è stata dimessa dopo quattro giorni e arrestata

Genova - Se tutte quelle confezioni di droga si fossero aperte nel suo stomaco sarebbe morta. Ma è bastato un malore per indurre una cittadina spagnola di 42 anni, che si era nascosta in un albergo del centro storico per espellere la cocaina, a consegnarsi ai carabinieri.


Durante il ricovero all'ospedale San Martino di Genova, dove è rimasta 4 giorni, dal corpo della donna sono venuti alla luce 50 ovuli di cocaina per un totale di 650 grammi. Fortunatamente per lei, nessun ovulo si è rotto. La donna è stata dimessa e arrestata. Secondo quanto riferito dai carabinieri, sarebbe stata la donna, colpita da malore a consegnarsi alla giustizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento