menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ossa umane in giardino: svolta nelle indagini, sono resti di animali

Continuano le analisi sulle ossa rinvenute nel giardino di una villetta di Pino Sottano, a Molassana. In un primo momento si era pensato di aver riportato alla luce i resti di un bambino abbracciato ad un adulto, ma i laboratori di Milano non la pensano così

In un primo momento si era pensato al cadavere di un uomo, ma presto la scena si era intrisa di terrore, visto che gli scheletri parevano essere quelli di un bambino abbracciato ad un adulto.

Invece, il primo risultato arrivato dai laboratori di Milano sulle ossa trovate in un giardino di una villetta di Molassana, in via Pino Sottano, parla di resti di animali. Altri frammenti di ossa, reperti molto piccoli, devono essere ancora analizzati per capire se siano anche in questo caso di animali o di persone.

Gli investigatori, coordinati dal pm Francesco Pinto, avevano battuto la pista di un conflitto a fuoco tra partigiani e truppe tedesche, visto che la zona era stata al centro di scontri nella seconda guerra mondiale. Ipotesi che rischia ora di cadere o se non altro semplicemente di non avere nessun nesso con il ritrovamento.

I resti erano stati ritrovati dieci giorni fa a seguito di una telefonata anonima che indicava il luogo dove alcuni operai stavano lavorando per la sistemazione di un cancello. Il terreno era stato sequestrato e nel corso della settimana gli agenti avevano ritrovato altre ossa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento