Cronaca

A Oregina il laboratorio di soldi falsi più prolifico d'Europa

I due falsari arrestati lo scorso ottobre sono gli autori delle centinaia di monete da 2 euro che secondo le forze dell'ordine nazionali e internazionali circolerebbero ormai in tutta l'Unione Europea

Una delle zecche più prolifiche d’Europa che lavorava a pieno regime nel capoluogo ligure, fabbricando monete adesso in circolo in tutta l’Unione Europea: le forze dell’ordine hanno scoperto che i due falsari genovesi che avevano creato il laboratorio a Oregina scoperto lo scorso ottobre sarebbero i responsabili di un giro di denaro falso che ha scavalcato i confini nazionali.

I due fratelli, attualmente detenuti in carcere, erano specializzati nella fabbricazione di monete da 2 euro, le stesse che sono state ritrovate in molti paesi dell’Unione Europea. 

A scoprirlo sono stati proprio i tecnici dell’Ue e gli esperti della Zecca dello Stato, che hanno ricostruito il “percorso” di alcune monete facendole risalire proprio al laboratorio del capoluogo ligure, che detiene così un nuovo, ma spiacevole, primato.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Oregina il laboratorio di soldi falsi più prolifico d'Europa

GenovaToday è in caricamento