Prova a sfondare porta per rubare in casa, dentro trova un poliziotto

In manette un 31enne che ha cercato di forzare con violenti colpi la porta d’ingresso di un’abitazione a Oregina, senza però fare i conti con il padrone di casa, un poliziotto della Questura, che, libero dal servizio, ha chiamato i rinforzi

Un uomo di 31 anni, italiano con origini bielorusse, è stato arrestato per aver tentato il furto nella casa di un poliziotto intorno alle 23.50 di venerdì 7 agosto 2020. 

Il 31enne, pensando di trovare l’appartamento vuoto, ha cercato di forzare, con violenti colpi, la porta d’ingresso di un’abitazione in zona Oregina, senza però fare i conti con il padrone di casa, un poliziotto della Questura, che, libero dal servizio, ha sentito i colpi alla porta e ha immediatamente chiamato i rinforzi.

Il ladro resosi conto che all’interno vi era l’agente, non solo non è scappato ma ha iniziato a colpire la porta ancora più forte con calci e pugni. Nel frattempo è arrivata una volante che ha messo fine all’azione violenta del ladro. Non contento il giovane ha minacciato e offeso qualsiasi poliziotto che ha incontrato in Questura ed è stato, per questo motivo, anche denunciato.

Il 31enne, con svariati precedenti di Polizia, sarà processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

Torna su
GenovaToday è in caricamento