Oregina, fogna a cielo aperto in via Vesuvio. Il Municipio: «Interverremo»

Da mesi i residenti convivono con liquami e altre sostanze organiche in strada: Iren e privati si rimpallano le responsabilità, interviene il Municipio

Una foto della situazione in via Vesuvio postata su Facebook

Liquami e altre sostanze organiche in strada, a pochi passi dalle auto parcheggiate e da portoni e ingressi di negozi.

È la scena che per mesi si è presentata agli occhi dei residenti di via Vesuvio, a Oregina, ormai esasperati dalla presenza di quella che è di fatto diventata una fogna a cielo aperto nel loro quartiere.

Fogna a cielo aperto in via Vesuvio, liquami davanti a portoni e negozi | Video

Numerose le segnalazioni a Ireti, Comune e Municipale, altrettante le proteste anche via social, dove numerosi abitanti della vita convivono con un problema con potenziali risvolti sanitari: «Ci risulta che la situazione si sia aggravata nell’ultimo mese - spiega il presidente del Municipio Centro Est, Andrea Carratù - Avevamo già mobilitato Iren per chiedere un intervento, ma inizialmente sembrava che la competenza fosse di un privato. Il privato ha a sua volta “rimpallato” la responsabilità, quindi negli ultimi giorni abbiamo deciso di dare noi un’accelerata alla questione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lunedì mattina, dunque, in via Vesuvio si sono presentati alcuni operai che hanno iniziato a intervenire sulla perdita per ripristinarla e bonificare la strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Waterfront, avanti con i lavori: l'acqua inizia a fluire nel canale navigabile

  • Ronaldo e Georgina di nuovo in Liguria: bagno a Portofino e cena a Paraggi

  • Coronavirus, Bassetti: «Seconda ondata? Basta allarmismo»

  • Ruba una valigia in un'auto ma passa davanti al proprietario poco dopo

  • Il primo giorno del ponte San Giorgio, tra code e qualche intoppo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento