rotate-mobile
Cronaca Oregina / Via Giovanni Carbone

La compagna accende la luce in camera e lui la picchia

L'episodio è avvenuto nel quartiere di Oregina. L'uomo, di 53 anni, è stato arrestato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia

Ha aggredito la propria compagna, colpevole di aver acceso la luce in camera da letto per prendere i propri vestiti e recarsi a lavoro. Quando i poliziotti, intervenuti su richiesta della figlia minorenne della coppia, lo hanno avvicinato in sala dove, seduto in poltrona, stava guardando la televisione come se nulla fosse, li ha aggrediti, causando a uno di loro una lesione alla spalla medicata con 25 giorni di prognosi.

 

A questi si sono aggiunti i 5 giorni di prognosi della compagna per una distrazione cervicale e i 4 giorni alla figlia, vittima anch'essa dei maltrattamenti del padre. L'uomo, un peruviano di 53 anni, è stato arrestato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia.

L'episodio è avvenuto nel quartiere di Oregina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La compagna accende la luce in camera e lui la picchia

GenovaToday è in caricamento