menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Orafo e carabiniere denunciano finta rapina da 2 milioni euro

Insieme a un altro complice, i tre hanno inscenato un grosso furto di gioielli per incassare i soldi dell'assicurazione. Nel frattempo, il militare 'consulente tecnico' è stato trasferito in attesa di fare piena luce sulla vicenda

 

Un orafo, un carabiniere e il complice straniero. Questi i protagonisti di quella che si è rivelata essere una truffa. Nell'ottobre 2011, il commerciante di gioielli, in difficoltà economiche, denunciò una rapina, dopo essersi consultato con il militare dell'arma.
 
L'orafo aveva denunciato un danno pari a due milioni di euro, Cifra poi recuperata in maniera fraudolenta grazie al premio dell'assicurazione. Il carabiniere, allora in servizio presso la stazione di Forte San Giuliano, è stato trasferito in attesa di fare piena luce sulla vicenda.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento