rotate-mobile
Cronaca Sampierdarena / Lungomare Giuseppe Canepa

Sampierdarena: perde il lavoro e minaccia il suicidio

Un operaio di 50 anni è salito su una gru a Sampierdarena mercoledì 8 maggio minacciando di volersi togliere la vita. L'uomo aveva appena perso il posto di lavoro

Genova – In una delle giornate più tristi per Genova, in quel mercoledì 8 maggio che sarà per sempre ricordato per la tragedia del porto, dove sono morte sette persone e dove ci sono ancora due dispersi, c’è spazio nella “Superba” anche per un episodio di disperazione “figlia” della crisi.

Nella serata di mercoledì infatti, un cinquantenne italiano senza lavoro è salito su una gru a Sampierdarena minacciando di volersi buttare giù. All’origine del folle gesto ci sarebbe stata la perdita del posto di lavoro.

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, polizia municipale e alcune volanti, ma è stata difficile e lunga l’opera di convincimento dell’uomo a non compiere il gesto estremo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampierdarena: perde il lavoro e minaccia il suicidio

GenovaToday è in caricamento