Onorificenze al Merito della Repubblica anche agli eroi del Morandi

La cerimonia di consegna avverrà nell'arco di tre giorni per rispettare le norme sul distanziamento sociale

Martedì 16 giugno 2020 alle ore 12 presso la Sala del Consiglio di Palazzo Doria Spinola, sede della Prefettura, avrà luogo la prima cerimonia di consegna dei diplomi delle Onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferite con Decreto del Presidente della Repubblica. La cerimonia di consegna dei diplomi, quest'anno, a causa dell'emergenza sanitaria in atto, avverrà nel rispetto delle normative sul distanziamento sociale e per piccoli gruppi.

Consegneranno le benemerenze insieme al Prefetto, il Questore, il Comandante Provinciale dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Genova.

Mercoledì 17 giugno alle ore 16 sempre presso la Sala del Consiglio di Palazzo Doria Spinola avrà luogo la seconda cerimonia. Consegneranno le benemerenze, insieme al Prefetto, il  Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco, il Direttore Generale dell'Anci e il Sindaco del Comune di Rapallo.

Infine venerdì 19 giugno prossimo alle ore 12 avrà luogo la consegna delle onorificenze riconosciute a coloro che hanno partecipato attivamente alla complessa e articolata gestione dell'emergenza seguita al crollo del Ponte Morandi. Consegneranno le benemerenze insieme al Prefetto, il presidente della Regione Liguria, il sindaco del Comune di Genova e il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco.

Qui sotto il file pdf con tutti i nomi degli insigniti.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento