menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio a Molassana, donna trovata morta in un appartamento

Accanto a lei nella stessa abitazione un uomo, ferito molto gravemente e portato in ospedale. Da chiarire cosa sia esattamente accaduto

Il cadavere di una donna di circa 40 anni è stato trovato nel pomeriggio di venerdì in un appartamento all'interno di una villa di via Furlani, traversa di via Terpi, a Molassana. Al suo fianco il marito, un uomo di una decina d'anni in più, ferito molto gravemente, che secondo le prime ricostruzioni l'avrebbe colpita a morte uccidendola.

Secondo quanto trapelato, la donna sarebbe stata uccisa nell'abitazione in cui lavorava come colf. A dare l'allarme il padrone di casa, che intorno alle 18, rientrando, ha trovato i due corpi riversi a terra in una pozza di sangue e ha chiamato aiuto.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Squadra Mobile, che stanno cercando di ricostruire cosa sia esattamente accaduto, e i carabinieri in supporto.

L'ipotesi primaria è che l'uomo, che secondo le prime ricostruzioni sarebbe il marito della vittima, abbia aggredito la donna e abbia poi tentato di togliersi la vita. Soccorso, è stato portato al San Martino con una ferita da arma da taglio allo stomaco e verrà portato in sala operatoria.

«Non mi sono accorta subito di cosa fosse successo - racconta una vicina - mi sono affacciata alla finestra e ho visto la polizia». Nell'appartamento intorno alle 20 è arrivato anche il pm di turno, Elena Schiavetta, per un sopralluogo: «Siamo tutti sconvolti», ha aggiunto un'altra residente del palazzo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento