Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Omicidio Mahmoud, i Ris di Parma nella casa del delitto

I rilievi nell'appartamento serviranno a fare maggiore chiarezza sulla dinamica dell'omicidio

I carabinieri del Ris di Parma hanno indagato nelle scorse ore nell'appartamento di via Vado, a Sestri Ponente, dove viveva Mahmoud Abdalla, il ragazzo il cui corpo è stato trovato senza vita e mutilato a fine luglio nel golfo del Tigullio. I rilievi nella casa serviranno a fare maggiore chiarezza sulla dinamica dell'omicidio, anche perché sono state trovate tracce ematiche che verranno analizzate in laboratorio. I Ris si sono poi spostati a Chiavari.

Il giovane barbiere - conteso da due catene di parrucchieri - era stato ucciso in via Vado e, da qui, trasportato in taxi fino a Chiavari dove è stato mutilato e decapitato alla foce del fiume Entella, per poi essere gettato in mare. 

I suoi presunti assassini sarebbero i barbieri Mohamed Ali Abdelghani, 26 anni, detto Tito e Abdelwahab Ahmed Gamal Kamel, 27, chiamato Bob. I due avrebbero fatto scempio del cadavere del 18enne, che voleva cambiare negozio, per dare un segnale a tutta la comunità di ragazzini arrivati in Italia che lavorano per loro nei diversi barber shop disseminati tra levante, centro e ponente. Dalle indagini dei carabinieri guidati dal colonnello Michele Lastella e coordinati dal sostituto procuratore Daniela Pischetola, all'interno del negozio di Tito e Bob sono emersi gli scontrini che riportano l'acquisto di un lungo coltello e una mannaia da cucina più una valigia, un grande trolley probabilmente utilizzato poi per trasportare il cadavere di Mahmoud.

E proprio ultimamente, in un video diffuso sui social, i genitori del ragazzo, residenti in Egitto, hanno detto che il figlio - che aveva scelto di tentare fortuna all'estero anche per aiutarli nelle spese per curare la sorella con disabilità - si era lamentato dei suoi datori di lavoro.

Mentre le indagini proseguono, la comunità genovese ricorda Mahmoud: la cooperativa Il Ce.Sto ha piantato un albero in sua memoria ai Luzzati e a settembre organizzerà un torneo di calcio nel campetto dei giardini, dove lui amava giocare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Mahmoud, i Ris di Parma nella casa del delitto
GenovaToday è in caricamento