menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Occupano appartamento del Comune modificando carte catastali, 6 indagati

Avrebbero occupato abusivamente un appartamento di proprietà del Comune con l'aiuto di un funzionario catastale e alcuni geometri. Per questo sei persone sono indagate. Le accuse nei loro confronti, a vario titolo, vanno dalla truffa aggravata, al falso, all'occupazione abusiva di bene pubblico

Hanno occupato un appartamento per ampliare il proprio, dotandolo anche di un terrazzo al piano. E' successo nel Centro Storico di Genova, dove i due proprietari di un appartamento nello stabile di Salita Santa Maria della Passione, vicino alla facoltà di Architettura, avrebbero occupato abusivamente anche quello che si trovava al piano superiore dotato di terrazzo al piano, ristrutturandolo e aggiungendo persino una scala interna di collegamento.

Per questo in tutto sei persone, tra cui i due proprietari, un funzionario del Catasto e alcuni geometri, sono finiti nei guai. 

Secondo la Procura di Genova, i due avrebbero cambiato infatti la carta catastale del loro appartamento aggiungengo il piano di sopra.

Le accuse nei loro confronti, a vario titolo, vanno dalla truffa aggravata, al falso, all'occupazione abusiva di bene pubblico.

Ad accorgersi dell'occupazione abusiva sarebbe stata l'Università di Genova, che ha a disposizione altri appartamenti nell'edificio, quando è stata chiesta l'autorizzazione per installare sul terrazzo le unità esterne dei condizionatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento