menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un nuovo assetto urbanistico per la Valbisagno, incontro al Firpo Buonarroti

I grandi interventi di sistemazione idraulica in corso nella Valbisagno hanno l'obiettivo prioritario di garantire condizioni di sicurezza e incolumità per i cittadini. Ma quale assetto futuro è possibile pensare per questo territorio?

'Dopo gli scolmatori: un nuovo assetto urbanistico per la Valbisagno' è il titolo dell'incontro con cui venerdì 10 giugno alle ore 16 si concluderà nell'Aula Magna dell'Istituto scolastico Firpo Buonarroti (via Canevari 51) il ciclo di appuntamenti 'Un vestito nuovo per la Valbisagno', ideato dal Circolo Ricreativo Culturale di via Sertoli in collaborazione con il Comune di Genova.

I grandi interventi di sistemazione idraulica in corso nella Valbisagno hanno l'obiettivo prioritario di garantire condizioni di sicurezza e incolumità per i cittadini. Ma quale assetto futuro è possibile pensare per un territorio liberato dall'incubo delle alluvioni? Quali le risposte alle istanze di riqualificazione urbanistica? Questi i temi che verranno dibattuti nel corso dell'incontro a cui parteciperanno il sindaco Marco Doria, l'urbanista architetto Franco Lorenzani e Giordano Bruschi, storico esponente dei Comitati cittadini della Valbisagno.

PROGRAMMA
 
10 giugno, ore 16
Aula Magna Istituto Secondario Superiore Firpo Buonarroti (via Canevari, 51) g.c.
Dopo gli scolmatori: un nuovo assetto urbanistico per la Valbisagno.
Dialogo sul recupero del territorio
Introduce Giordano Bruschi (Circolo Sertoli)
Partecipano il sindaco Marco Doria e l'architetto Franco Lorenzani con la collaborazione dell'istituto Secondario Superiore Firpo Buonarroti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento