Cronaca piazza della nunziata

Tenta di coinvolgere una donna in una truffa, ma al rifiuto la pedina

Protagonista un uomo di 49 anni, che ha avvicinato una coetanea in piazza della Nunziata offrendole soldi per farsi intestare una prepagata

Ha avvicinato una donna in piazza della Nunziata e gli ha offerta 20 euro se in cambio si fosse fatta intestare una carta di credito prepagata, ma al suo rifiuto a iniziato a seguirla sino a quando lei, spaventata, non ha chiamato la polizia, che alla fine l’ha bloccato e denunciato.

Protagonista un genovese di 49 anni, già noto alle forze dell’ordine per precedenti di truffa, che nella mattinata di lunedì ha avvistato la donna, una coetanea anche lei genovese, non lontana dalla comunità in cui è ospitata alla luce di una situazione economica difficile. Proprio facendo leva sul denaro, l’uomo è inizialmente riuscito a convincerla ad andare insieme nella filiale Unicredit di via Garibaldi per stipulare il contratto per la carta, ma a pochi metri dall’ingresso la donna ci ha ripensato e si è tirata indietro, infilandosi in un bar vicino per sfuggire alle pressioni del suo accompagnatore.

Davanti al rifiuto, l'uomo ha iniziato a seguirla in tutti i suoi spostamenti, cercando di convincerla nuovamente a prestarsi all’operazione. Alla fine la donna, sempre più spaventata, ha accettato di entrare nella banca, ma una volta dentro, da sola, ha rivelato tutto all’impiegato allo sportello, che ha subito chiamato la polizia.

Sul posto sono quindi arrivate le Volanti, che hanno individuato l’uomo e l’hanno denunciato per violenza privata nei confronti della 49enne. A una verifica più approfondita è quindi emerso un ordine di rintraccio relativo a una denuncia per truffa commessa lo scorso luglio, ed è dunque scattato un’altra denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di coinvolgere una donna in una truffa, ma al rifiuto la pedina

GenovaToday è in caricamento