rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Sampierdarena / Via Antonio Cantore

Sorpreso con l'arma di Bruce Lee: "Mi difendo dalle aggressioni"

Un uomo è stato fermato ieri in via Cantore e trovato in possesso di un nounchaku, l'arma di Bruce Lee e delle Tartarughe Ninja. Ha dichiarato di volersi difendere da eventuali aggressioni

Un uomo genovese di 33 anni è stato segnalato ieri sera in via Cantore dagli agenti delle volanti della Questura per porto di oggetti atti ad offendere.

L’individuo, alla guida della propria auto in compagnia di un’amica, era armato di un nounchaku, la stessa arma non convenzionale usata da Bruce Lee nei suoi film.

L’oggetto sequestrato dai poliziotti, è risultato essere del tutto uguale a quello nato in Giappone ed usato inizialmente dai contadini per trebbiare il grano, formato da due corti bastoni uniti da una breve catena.

L’uomo ha ammesso la titolarità, dichiarando ai poliziotti di trasportarlo per difendersi da eventuali aggressioni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con l'arma di Bruce Lee: "Mi difendo dalle aggressioni"

GenovaToday è in caricamento