menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenze, al via il numero unico 112

Da martedì 14 febbraio attivo il NUE (numero unico europeo) per contattare polizia, carabinieri, vigili del fuoco e soccorso sanitario

Parte il nuovo numero unico delle emergenze, un progetto del ministero degli Interni e della regione Liguria. Dalla mattina di martedì 14 febbraio è attivo il numero 112 per contattare le forze dell'ordine (polizia, carabinieri), i vigili del fuoco e il 118. Assenti "per motivi tecnici", fanno sapere da Tursi, i vigili urbani che dovrebbero, però, aderire il prima possibile.

Il servizio è stato adottato in molti paesi europei: tutte le telefonate di emergenza confluiscono in un'unica centrale di risposta. A Genova il quartier generale ha sede nell'ospedale San Martino, al primo piano del padiglione dell'Ist che ospita già il 118.

Chiamando l'uno-uno-due il cittadino entra in contatto con la Centrale unica di risposta 112 che prende in carico la chiamata. L'operatore identifica e localizza in tempo reale l'utente (grazie ai dati forniti dal CED interforze del Viminale) e trasferisce, nel minor tempo possibile, la chiamata all'amministrazione competente per funzione e territorio. 

Tutti gli altri numeri dell'emergenza (113-115-118) restano comunque attivi e se si compone uno di questi numeri risponderà comunque l'operatore dell'112.

Un'altra funzione della Centrale unica di risposta è quella di filtrare le chiamate di vero soccorso; quelle per errore, per scherzo o per richiedere informazioni non arriveranno a Carabinieri, Polizia, Vigilie del Fuoco e Soccorso sanitario.

Novità anche per chi non parla italiano: se l'utente chiama in lingua straniera, l'operatore attiverà un'audioconferenza con il centro servizi competente nella gestione multilingue. Tutte le telefonate e i relativi eventi vengono registrati e sono, ovviamente, gratuite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento