Cronaca

Maxi sequestro di beni per 15 nomadi

Si tratta di soggetti appartenenti a diversi nuclei, a carico dei quali sono state emessi dal Tribunale provvedimenti di prevenzione patrimoniale

Immagine di repertorio

I Carabinieri di Genova stanno portando a termine una maxi operazione con un grosso sequestro di beni nei confronti di quindici persone di etnia Sinti che risultano stanziali nel campo nomadi di Bolzaneto; un'operazione di grandi dimensioni che coinvolge anche altre province del nord Italia. Si tratta di soggetti appartenenti a  diversi nuclei familiari, a carico dei quali sono state emessi dal Tribunale di Genova dodici provvedimenti di prevenzione patrimoniale.

Nell'operazione sono al momento impegnati 60 militari e i dettagli si conosceranno solo nel pomeriggio attraverso una conferenza stampa convocata per le ore 15.00, secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di un sequestro di quasi tre milioni di euro tra denaro, auto e immobili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro di beni per 15 nomadi

GenovaToday è in caricamento