Nomade ricercata dai carabinieri di Torino arrestata a Genova

La donna si trovava presso l'area di servizio di Sant'Ilario con la figlia piccola. Alla vista della polizia stradale è balzata a bordo della sua Audi A3, ma è stata subito bloccata dagli agenti. Patente e assicurazione erano false

Era circa mezzanotte quando, qualche sera fa, una pattuglia della Polizia Stradale di Genova ha notato una nomade di 45 anni aggirarsi tra i posteggi dell'area di servizio Sant'lario sull'autostrada A12,  tra Nervi e Recco.

Per mano la donna teneva la figlia, una bimba di due anni, e alla vista degli agenti saliva di fretta sulla sua Audi A3 tentando di riprendere la marcia. Notati quei movimenti sospetti e la fretta della donna, la stradale non esitava a dare l'alt alla signora: subito capivano il motivo per cui si stava repentinamente allontanando avendoli visti.

La patente esibita, macedone, risultava falsa. L'assicurazione esposta risultava falsa. Ma soprattutto la donna era ricercata dai Carabinieri di Collegno (To) per l'espiazione della pena detentiva degli arresti domiciliari presso il campo nomadi della cittadina piemontese.

Dopo averla identificata accompagnandola presso i laboratori dei colleghi della Scientifica, gli agenti della Stradale facevano accomodare a bordo la nomade e la sua piccola figlia per accompagnarle fino a Collegno come disposto dall'ordinanza del giudice.

L'Audi veniva sequestrata e a carico della signora venivano aggiunte, oltre alle sue pendenze, le denunce per assicurazione falsa, patente falsa e guida senza patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento