rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

No Green pass: in piazza a Genova il leader della protesta dei portuali di Trieste

"Possiamo dare una mano a tutto il popolo bloccando l'economia - ha detto - ma non la nostra, bensì quella di chi pensa di comandare il Paese"

Nuovo sabato di protesta no-Green pass a Genova, il quindicesimo per la precisione: questa volta è intervenuto anche il leader della protesta dei portuali triestini, Stefano Puzzer (dimessosi dal Coordinamento Lavoratori Portuali Trieste), che ha parlato in piazza Matteotti di fronte a circa mille persone.

"I portuali di Genova e di Trieste possono iniziare un percorso in tutti i porti italiani e dare una mano a tutto il popolo bloccando l'economia - ha detto - ma non la nostra, bensì quella di chi pensa di comandare il Paese e invece ha perso la visione della realtà. Hanno provato a dividerci, siamo più uniti che mai, e martedì (data in cui è previsto lo sciopero nazionale no Green pass, ndr) fate un gran sorriso perché ci divertiremo. Questo è solo il primo passo, dobbiamo bloccarli subito, ma dobbiamo farlo con le armi che loro non conoscono, dobbiamo scendere su un terreno che loro non conoscono, ed è per questo che il governo è in difficoltà, perché non conosce il nostro linguaggio, parlare con il cuore e pacificamente".

"Quello che deve passare come messaggio primario è che dobbiamo essere capaci di scansare tutti i missili che arrivano indistintamente dal mondo della politica, da quello sindacale, e che rischiano di tenere per due str*nzate una popolazione e dei fratelli che fanno lo stesso lavoro divisi" ha commentato al microfono un portuale genovese.

Insieme ai manifestanti di Libera Piazza Genova e a Puzzer - che dopo gli interventi in piazza Matteotti hanno formato un corteo verso le strade del centro - anche una delegazione di portuali triestini, per ricambiare il favore della delegazione dei 'camalli' genovesi che era andata a portare sostegno ai manifestanti a Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Green pass: in piazza a Genova il leader della protesta dei portuali di Trieste

GenovaToday è in caricamento