menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spese pazze: Scialfa, sospesi gli emolumenti

L'Ufficio di presidenza ha sospeso la corresponsione del trattamento economico al rappresentante di Diritti e libertà

Ieri l'ufficio di presidenza, in applicazione della legge regionale numero 3 del 1987 (e successive modifiche e integrazioni, fra cui la legge regionale 48 del 2012), ha sospeso la corresponsione del trattamento economico al consigliere Nicolò Scialfa.

La legge prevede che, nel caso in cui un membro dell'Assemblea sia sottoposto a misure cautelari, vengano sospesi gli emolumenti a decorrere dalla data in cui il giudice delle indagini preliminari ha disposto tali misure.

La legge regionale prevede che il consigliere interessato dalla sospensione possa chiedere la corresponsione mensile di un assegno alimentare disposto dal Consiglio regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento